Loading...

Fan Fic amatoriali

martedì 22 febbraio 2011

Fuoco di Candela

La luce è saltata.
Il libro aperto spande il suo odore di carta vecchia, nel buio improvviso e tetro della stanza.
Scivolo tra ombre tetre, cercando l'interruttore.
Tentenno tastando il muro mentre a passi incerti, vago.
Le tenebre mi prendono per mano e mi tirano verso un candela che giace spenta sulla mensola del caminetto.
Una candela... l'idea di poterla sfruttare per creare l'atmosfera e dare la vita alle parole che sono immortalate sul libro mi solletica spaventosamente.
E così mentre l'idea di tornare alla fredda elettricità si smorza, afferro la candela e cerco i fiammiferi.
L'odore dello zolfo che li compone, prende fuoco all'istante.
è buono, forte, vitale...
Brucio lo stoppino e subito tutto prende una forma diversa, magica, eterna.


E con la candela tra le dita, come una sacerdotessa in trepidazione per quella divinità che adora, ritorno al libro che m'ha rapito la fantasia.

Nessun commento:

Posta un commento